• Image 3
  • Image 4
  • Image 7
  • Image 5
  • Image 8
  • Image 6
  • Image 9
  • Image 2

Body Geometry Fit Integration Tecnology, ovvero, l'adattamento della bici alle caratteristiche fisiche individuali, è una filosofia sviluppata in anni di collaborazione con Dr.Andy Pruitt del Boulder Center for Sports Medicine.

La procedura aiuta i ciclisti ad andare più veloci per distanze più lunghe e con maggiore comfort, e allo stesso tempo si riduce la possibilità di incorrere in lesioni.

 

PROCEDURA BG FIT

1. Intervista Iniziale

Ogni sessione di BG FIT — che sia con un neofita o con un appassionato di lunga data—inizia con una breve intervista tra il tecnico ed il ciclista per scoprire la storia individuale, le necessita' e gli obiettivi ed eventuali lesioni.

2. Valutazione della Flessibilità
Lo scopo di questa procedura è di valutare la flessibilità individuale e le caratteristiche fisiche tra cui la struttura del piede, la posizione del ginocchio, la curva spinale, l'estensione della spalla, la flessione dell'anca, la lunghezza delle gambe.

3. Visione Laterale
La valutazione che utilizza la visione laterale del ciclista ha come obiettivo quello di trovare una posizione neutrale che fornisce allo stesso tempo potenza e comfort attraverso la regolazione in altezza della sella, del manubrio, della lunghezza del reggisella e della posizione dei tacchetti.

4. Visione Frontale
Analisi della visione frontale per ottimizzare l'allineamento dell'anca, ginocchio e piede per ottenere delle prestazioni migliori ed una maggiore efficienza della potenza. Include l'analisi della posizione della scarpa sul pedale e la quadratura della posizione in sella.

5. Controllo e Feedback
Dopo circa una settimana, il tecnico contatta il ciclista per verificare l'efficacia delle regolazioni e per rispondere ad eventuali ulteriori domande o dubbi che il ciclista possa avere.